Pisapia chi legge: un meme politico su Twitter

Il titolo è un esilarante tweet di @peaceching, uno dei migliaia scattati in un tranquillo pomeriggio pre-elettorale e raccolti sotto l’hashtag #MorattiQuotes su Twitter.
Questo è il meme sui Social Media, la sua forza è quella di deflagrare e contagiare chi legge invitandolo a partecipare.
Oltre 38.341 persone sono state contagiate secondo TweetReach, una punta di 2000 tweet all’ora e un volume di messaggi che ha superato quelli su Berlusconi:

é interessante notare come il trend abbia portato su anche quello relativo a “Pisapia”, diventando entrambi Top Trends su Twitter, cioè presente nella lista delle tendenze del momento, in posizioni che sono disponibili anche a pagamento per gli sponsor.
Un fenomeno che ha destato l’attenzione per ora de Il Post e SkyTG24 che ne hanno fatto delle raccolte.
Ma ha spinto a partecipare, tra gli altri, anche il segretario del PD Bersani:

Pisapia alla Moratti tutti i voti gli porta via http://bit.ly/kWa0ZY #MorattiQuotes
@pbersani
Pier Luigi Bersani

e lo stesso Pisapia:

Ci scrivono che SkyTg24 ha dato la news dei #MorattiQuotes. E che stanno spopolando anche su Facebook. Leggiamo divertiti: potere di Twitter
@giulianopisapia
Giuliano Pisapia

Qual è il motivo di questo fenomeno?
Probabilmente l’esito del confronto TV su SkyTG24 tra Pisapia e Moratti per le elezioni comunali a Milano, in cui la candidata di centro-destra (definitasi “moderata”) ha accusato erroneamente l’avversario di aver rubato un’auto negli anni ’70 (usata poi per un pestaggio politico) e di essere stato assolto con l’amnistia.
L’accusa è stata mossa nell’ultima risposta disponibile nel programma condotto da Emilio Carelli, che non lasciava spazio quindi ad alcuna replica per Pisapia.
Un vero colpo basso, mitigato dalla coda del programma con Carelli da solo che leggeva la smentita di Pisapia.
In realtà quest’ultimo ha dimostrato immediatamente alla stampa e via Internet di aver fatto ugualmente ricorso dopo l’amnistia e di essere stato assolto con formula piena (“il fatto non sussiste”) dall’episodio che già lui stesso non aveva nascosto, raccontandolo nelle settimane precedenti, e annunciando querela.
Nonostante questo Letizia Moratti ha continuato a insistere sulla stessa linea.

Questa vicenda ha acceso la discussione anche sui Social Media e su Twitter, dove le opinioni e le sensazioni della gente generano ogni tanto meme colorati.
In particolare da una partenza di @Lipesquisquit

Aiuta la Moratti a costruire accuse a cazzo contro Pisapia. Es: "Pisapia nascondeva gli spinaci a Braccio di Ferro per far vincere Bruto".
@Lipesquisquit
Lipesquisquit

e la proposta di @AndyViolet

@ direi che ci starebbe bene un #MorattiQuotes da mandare in TT
@AndyViolet
Andy Violet

é stata lanciata un’idea che è stata immediatamente accolta da molti utenti Twitter italiani.

Cosa significa?
Un gioco inutile? satira?
Un meccanismo che permette di spostare voti?
O addirittura una situazione che sfavorisce Pisapia portando voti alla Moratti?
Io credo che si tratti di un modo di esprimersi, di un linguaggio di cui dobbiamo cogliere il messaggio.
E il messaggio non è propagandistico, non tende a far guadagnare o togliere voti, ma a riconoscersi in qualcosa.
Probabilmente in quel modo di non essere “moderati” della Moratti ma di avere un’altra identità, altrettanto dignitosa.
Quindi un linguaggio in cui, divertendosi, si esprime solidarietà e la si condivide con gli altri.

Il fenomeno è interessante, come è interessante tutto quello che sta nascendo su Twitter, quindi prossimamente inserirò qui di seguito uno storify con i migliori tweet della tendenza, i più divertenti.

Eccoli:



altri 3 post a cui potresti essere interessato:

One thought on “Pisapia chi legge: un meme politico su Twitter

  1. Pingback: l40nn | social media reporting » l’annosa questione della moschea di #Sucate a Milano

Comments are closed.